ARCHIVIO – Capire la storia del cinema: lezione speciale per il centenario di Welles

0

LECCO – Un appuntamento per festeggiare i cento anni di uno dei più importanti personaggi della storia artistica del XX secolo. Si tratta del nuovo incontro con il corso Capire la storia del cinema, che dopo la serie dedicata al Nuovo cinema tedesco prenderà in esame uno dei più grandi e innovativi registi della cinematografia mondiale, Orson Welles. La lezione, che si terrà mercoledì 22 aprile alle 21 presso il Centro Polifunzionale di Lecco, sarà tenuta dalla nota giornalista e critica cinematografica Emanuela Martini, che attualmente dirige il Torino Film Festival.

Orson-Welles-ShowLa critica condurrà i presenti nel mondo del regista e attore (cinematografico e teatrale) statunitense, nato 100 anni fa, precisamente il 6 maggio, a Kenosha (Wisconsin) e morto a Los Angeles il 10 ottobre 1985. Nel corso della serata si potrà quindi conoscere meglio un autore che ha rivoluzionato il cinema moderno e ha influenzato le generazioni successive di registi a partire dal suo primo lungometraggio, quel Citizen Kane (Quarto potere, 1941) da molti ritenuto il film più importante del secolo scorso. In Quarto potere Welles ribalta, infatti, la struttura narrativa, le tecniche di ripresa e di montaggio in quanto, come scrive Altiero Scicchitano sull’Enciclopedia del cinema Treccani «la vera violazione delle regole cinematografiche allora vigenti sembra nascondersi nella palese intrusione della macchina da presa come vera protagonista, entità divina mossa da un’ambizione smisurata: raccontare la vita di un uomo». Dopo il successo di Citizen Kane, Welles riuscì a girare solamente una decina di altri capolavori, da L’orgoglio degli Amberson a La signora di Shangai,  da Macbeth a Otello, passando per Rapporto confidenziale e L’infernale Quinlan, fino ad arrivare a Il processo e a Falstaff.

emanuela martiniLA DOCENTE - Giornalista e critica cinematografica, Emanuela Martini ha diretto il settimanale di cinema, musica, televisione e spettacolo Film Tv, è redattrice del mensile Cineforum e collabora con Il Sole 24 ore. Ha pubblicato numerosi saggi dedicati, in particolare, al cinema britannico, oltre ad aver collaborato a diversi volumi collettivi, occupandosi anche di alcune voci della Storia del cinema mondiale, volume curato da Gian Piero Brunetta. Martini ha collaborato anche con diversi festival cinematografici, come la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, la Mostra del Cinema di Venezia, di cui è stata selezionatrice negli anni Novanta, e il Bergamo Film Meeting (direttrice fino al 2007). È, infine, direttrice del Torino Film Festival.

Share.

L'autore di questo articolo