ARCHIVIO – Capire la storia del cinema: mercoledì il cinema comico di Totò

0
totò

Totò

LECCO – Due appuntamenti del corso Capire la storia del cinema per mettere a confronto altrettante figure fondamentali del cinema comico: Antonio De Curtis, in arte Totò, e il francese Jacques Tati, quest’ultimo autore di celebri pellicole come Playtime, Mon Oncle e Le vacanze di Monsieur Hulot. Un percorso che si apre mercoledì 11 marzo (dalle 21, presso il Centro Polifunzionale di via dell’Eremo, a Lecco) e che cercherà di svelare cosa fa ridere, come si costruisce una gag divertente e su cosa si fonda la poetica del riso.

Il primo appuntamento, come sempre promosso dall’associazione Dinamo Culturale, vedrà intervenire Francesco Ballo, docente di Teoria e Metodo dei Mass Media e di Storia del Cinema all’Accademia di Belle Arti di Brera: sarà lui a condurre il focus dedicato al primo dei due comici: Totò, «primo uomo – commentano gli organizzatori del corso – da teatro, da rivista e cinema popolare, geniale esemplare dell’italiano medio per decenni».

Jacques Tati

Jacques Tati

Secondo incontro, invece, in programma per mercoledì 18 marzo, quando Massimo Ferrari illustrerà la comicità di Tati, «raffinatissimo, purissimo creatore cinematografico, cantore dell’alienazione dell’individuo moderno. Due talenti agli antipodi – concludono – moltissime risate».

L’ingresso è libero

 

Share.

L'autore di questo articolo