ARCHIVIO – Cineforum nel lecchese: guida alle proiezioni da martedì 3 a venerdì 6 aprile

0

LECCO – Da Tre manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh a La ruota delle meraviglie di Woody Allen, da Un sacchetto di biglie di Christian Duguay a La convocazione di Enrico Maisto. Mentre volgono al termine alcune delle rassegne che ci hanno accompagnato durante l’intero inverno – già concluse, infatti, Ciak Cenacolo e I giovedì del Palladiumsul territorio c’è ancora voglia di cineforum. Ancora attive, infatti, sale come lo Spazio Teatro Invito, il De André di Mandello e il Cardinal Ferrari di Galbiate, che anche questa settimana proseguono le loro proiezioni cinematografiche. Ecco, quindi, la nostra piccola guida ai film in cartellone da martedì 3 a venerdì 6 aprile 2018.

Ad aprire la settimana dopo le feste pasquali è la rassegna CineMinimo curata dall’associazione Dinamo Culturale e in programma per martedì 3 aprile allo Spazio Teatro Invito di Lecco. In cartellone, questa volta, La convocazione di Enrico Maisto, quest’ultimo presente in sala durante la proiezione. Il film racconta di sessanta cittadini estratti a sorte da un sistema informatico per prendere posto nell’aula in cui si celebrano i processi della II sezione della Corte d’Assise d’Appello: vivranno un intero giorno «fra le pareti rivestite d’onice – si legge nella presentazione della pellicola – in attesa di sapere se, al di là della propria volontà, saranno scelti dal Presidente della Corte per assurgere a un ruolo di cui molti non conoscevano nemmeno l’esistenza: il ruolo di giudice popolare». Oltre alla partecipazione del regista, la serata potrà contare anche sulla presenza della dott.ssa Passoni, Giudice del Tribunale di Lecco.

La settimana di proiezioni prosegue giovedì 5 con I colori del cinema del Cineteatro Cardinal Ferrari di Galbiate. Qui l’appuntamento è con Un sacchetto di biglie di Christian Duguay, pellicola che racconta il viaggio di due giovani fratelli ebrei attraverso la Francia occupata dai nazisti. Da Parigi a Nizza, il percorso sarà naturalmente ricco di imprevisti, difficoltà e pericoli: i due ragazzi dovranno usare tutto il loro ingegno per sfuggire ai persecutori e ricongiungersi alla famiglia.

E il giovedì il giorno anche della rassegna mandellese: al De André tocca, infatti, a La ruota delle meraviglie di Woody Allen, film ambientato nella Coney Island newyorkese degli anni Cinquanta. Una splendida Kate Winslet è Ginny, malinconica ed emotivamente instabile ex attrice che ora lavora come cameriera in un ristorante di pesce, proprio sulla passerella del litorale. Sposata con Humpty (Jim Belushi), rozzo manovratore di giostre, incontrerà il giovane bagnino Mickey (Justin Timberlake), di cui si innamorerà. Uno spiraglio di speranza che non farà che tramutarsi nell’ennesimo motivo di frustrazione e sofferenza, complice l’arrivo della bella e giovane Carolina, figlia che Humpty. Un film che, un po’ come il passato Blue Jasmine, conduce nell’animo tormentato di una donna infelicemente di mezza età.

Si arriva a venerdì 6, quando a chiudere la settimana è ancora una volta il Cardinal Ferrari di Galbiate, dove è in cartellone un film presentato all’ultima Mostra del cinema di Venezia, candidato a sette premi Oscar e vincitore di 4 Golden Globes: Tre manifesti a Ebbing, Missouri di Martin McDonagh. Siamo in Missouri e una madre, a distanza di un anno dall’omicidio della figlia, attende che venga fatta giustizia. Le indagini ristagnano e la donna decide di affiggere tra manifesti pubblicitari per denunciare le responsabilità dei ritardi e il possibile insabbiamento delle prove.

INFORMAZIONI – Tutte le proiezioni sono fissate per le 21.

Share.

L'autore di questo articolo