ARCHIVIO – A Carnate va in scena “Parole sulla sabbia”
Un viaggio tra storie e tradizioni del Mediterraneo

0

CARNATE - Prosegue con un tuffo nelle storie e nelle tradizioni del mar Mediterraneo la rassegna teatrale L’ultima luna d’estate, promossa da Teatro Invito. Mercoledì 2 settembre alle 21 presso Villa Fornari Banfi di Carnate (Monza e Brianza) va in scena lo spettacolo Parole sulla sabbia di e con Abderrahim El Hadiri, che sul palco vestirà i panni di un cantastorie di Marrakech.

parole sulla sabbia1Un affascinante viaggio in parole grazie alle storie rimbalzate fra Magreb ed Europa, dove la tradizione orientale incontra quella occidentale e dove personaggi e temi spesso si confondono. Facile perdersi fra le comiche avventure di Giufà, la favola della pecora nera che combatte il Baba Gullo oppure nelle riletture delle Metamorfosi di Ovidio o della creazione secondo il mito Indù. Racconti di ogni luogo, fatti per costruire un rapporto di complicità e di partecipazione, uno scambio fisico ed emotivo fra chi parla e chi ascolta. Sul palcoscenico non ci sono effetti speciali, ma un semplice tappeto, un vaso, un bastone, un tamburo, uno sgabello e un tajine che spande il profumo del cibo e delle spezie.

Un’esperienza vitale che oggi noi, nativi digitali spesso soli davanti all’iPad, rischiamo di perdere. Prima dello spettacolo, alle 20, la comunità musulmana offrirà ai partecipanti un te, quasi a rinsaldare il legame millenario fra le sponde del Mare Nostrum. In caso di pioggia, lo spettacolo si terrà nella biblioteca di via Roma.

Share.

L'autore di questo articolo