Burattini in scena: in Brianza e Valsassina due rassegne di teatro di figura

0

BRIANZA E VALSASSINA - Marionette, burattini e musica in due rassegne di teatro di figura dedicate a bambini e famiglie e in programma tra la Brianza e la Valsassina. Si tratta de I luoghi del lago e dei colli e di La leggenda della Grigna: due festival, rispettivamente in programma in Brianza e in Valsassina, che fino alla metà di ottobre porteranno un ricco calendario di spettacoli in giro per il territorio. Entrambe parte della rete teatrale provinciale sostenuta da Acel Service e cofinanziata della Fondazione Comunitaria del Lecchese, le rassegne sono sotto la direzione artistica della compagnia Il cerchio tondo e per questa edizione coinvolgono un totale di 22 comuni, la Comunità Montana della Valsassina, 5 associazioni di utilità sociale e 3 Proloco.

19 spettacoli, 11 laboratori e una decina di parco giochi: questi i numeri di «un’iniziativa – sottolinea Giorgio Cortella per Acel Service – che guarda alle famiglie, nostri principali interlocutori. Queste due proposte – continua – sono estremamente ricche, diversificate e diffuse su un ambito territoriale vasto, che comprende tutta la Provincia di Lecco». «Un cartellone di eventi – aggiunge il consigliere provinciale con delega alla Cultura Luigi Comi –  che riempiranno di voci, storie e personaggi non solo gli spazi tradizionali del teatro, ma anche e soprattutto luoghi naturali come colline, borghi storici e beni culturali, artistici e architettonici».

pupi di stacEntrando nello specifico, I luoghi del lago e dei colli interessa il territorio brianzolo ed è, come anticipato, caratterizzato da spettacoli di burattini e marionette. Tra i numerosi eventi in calendario fino al 14 di ottobre segnaliamo l’appuntamento del 21 luglio nello spazio Opera Fabrizio de André di Osnago, dove alle 21 andrà in scena Il giardino del Re di Pupi di Stac: sul palco il nipote di Paolo Poli. Poi, il 6 agosto (alle 18 nel Parco Precampel di Bosisio Parini) gli storici burattinai di Teatro del Drago di Ravenna porteranno in scena Fagiolino pastore guerriero. Da evidenziare anche lo spettacolo del 29 settembre a Civate (nel cortile di Villa Canali, alle 20.30): si tratta di L’omino dei sogni de Il Cerchio Tondo, che potrà contare anche sulla musica del violinista ungherese Janos Hasur.

Teatro di figura al centro, poi, della rassegna valsassinese La leggenda della Grigna, che sino al 24 di settembre si sposterà di comune in comune, di parco in cortile. Un cartellone che porterà sul territorio anche artisti internazionali, primo tra tutti Victor Antonov, tra i più importanti marionettisti. In arrivo da San Pietroburgo, Antonov sarà a Pasturo il 25 agosto (alle 21, in piazza XXV Aprile), protagonista dello spettacolo di marionette e musica Circus on the strings.

Di seguito tutti gli appuntamenti in cartellone (cliccare per ingrandire):

Share.

L'autore di questo articolo