ARCHIVIO – “Caffeine – Incontri con la danza”: tutti gli appuntamenti di venerdì e sabato

0

MERATE – Un venerdì sera tra linguaggio della danza e quello fotografico e un sabato davvero ricco di appuntamenti, dalla danza di strada di Massimo Trombetta all’attesa esibizione di Virginia Spallarossa in Ho|Me, passando per l’incontro con lo scrittore e critico letterario Marco Belpoliti. Il weekend si avvicina e con lui gli eventi di Caffeine – Incontri con la Danza, la kermesse organizzata da Piccoli Idilli e che sino al 18 di ottobre proporrà una serie di spettacoli di teatro danza e di appuntamenti dedicati, come si può immaginare, proprio alla danza contemporanea.

nowhereDopo l’inaugurazione di giovedì 18 settembre con Schnurrbart di e con Marta Bevilacqua, venerdì sera alle 21 sarà la volta della compagnia Fragile Artists, che nello scenario di Villa Mariani, a Casatenovo, proporrà Nowhere (ingresso libero), uno spettacolo che accosterà al linguaggio della danza quello della fotografia, il tutto con l’intento di raccontare frustrazioni, vizi, desideri e provocazioni della generazione definita “fragile”, “in fuga”. Quattro danzatrici dirette dalla giovane Noemi Bresciani guideranno, quindi, attraverso un dialogo tra danza e immagini e condurranno in uno scenario in cui si muovono caricature di una generazione che non ha responsabilità. «Non sarà mai colpa nostra – si legge, infatti, sulla presentazione dello spettacolo proposta dal collettivo Fragile Artists – Siamo binocoli esistenziali, insistiamo nell’osservare la distruzione continua. Onoriamo gli sbagli altrui. Ci hanno regalato lotte che non ci appartengono ma che vanno combattute senza conoscerne lo spirito. Non possiamo più prevenire, dobbiamo solo curare senza essere medici. Abbiamo il compito di plasmare un’epoca senza radici, corriamo senza meta come palline di un flipper impazzito».

HO | ME

HO | ME

Giornata ricca, poi, quella di sabato, che prenderà il via alle 18.30 in piazza Mazzini, a Casatenovo, con Improvviso Risveglio di e con Massimo Trombetta, un assolo di danza di strada cui seguirà, alle 21 presso il Nuovo Auditorium di Merate, l’incontro con il critico letterario Marco Belpoliti. Un appuntamento dal titolo L’abito fa il monaco. Da Togliatti a Bossi, e oltre e che vedrà il saggista, scrittore, docente presso l’Università di Bergamo nonché collaboratore de’ La Stampa e l’Espresso proporre un racconto teatrale incentrato sul costume politico italiano. Attraverso una serie di immagini, Belpoliti condurrà quindi in un viaggio tra cappotti, giacche, occhiali, camicie, ma anche posture e gesti, con l’intento di raccontare come la fisicità dei politici e la comunicazione attraverso l’aspetto possano talvolta rivelarsi determinanti. Chiuderà la giornata, infine, la danza di Ho|Me, spettacolo di e con la danzatrice e coreografa Virginia Spallarossa, in programma in Piazza degli Eroi di Merate a partire dalle 22.00 (ingresso libero). Una prima nazionale che avrà per protagonista la casa, «un doppio di sé in cui è possibile “vivere compiutamente sé”. Una seconda pelle di sé – spiegano gli organizzatori – il doppione materiale e mentale del corpo, la casa intera come essere vivente e prolungamento di chi la abita».

Per info: www.piccoliidilli.it

 

Share.

L'autore di questo articolo