ARCHIVIO – Da Marco Paolini all’omaggio a Cervantes
Tutti gli appuntamenti del fine settimana con “L’Ultima Luna”

0

ultima luna sinigagliaMONTICELLO BRIANZA – Marco Paolini in Numero primo, Enrico e Quinto di Fontemaggiore, Following Iago di Teatro Telaio, Cervantes sulle note del flamenco con il chitarrista Livio Gianola, arte e ancora tanto, tanto spettacolo in diverse località della bella Brianza. Dopo il taglio del nastro dello scorso giovedì 1 settembre, quando il cortile del municipio di Viganò ha ospitato Serena Sinigaglia (qui la nostra intervista alla regista) e gli attori Arianna Scommegna e Mattia Fabris in Di a da in con su per tra fra Shakespeare, e l’attesa prima di La boutique del mistero di TrentoSpettacoli, andata in scena a venerdì 2 a Usmate Velate, parte un ricchissimo fine settimana di appuntamenti targati L’ultima luna d’estate, il festival che sino a domenica 11 porta il teatro in corti, giardini e cascine della Brianza.

08_Marco_Paolin_ivana sunjc porta_8830

@ Ivana Sunjc

Numerosi, infatti, gli eventi in programma per sabato 3 e domenica 4 settembre, a partire da quello che, come vi abbiamo già detto, è forse lo spettacolo di punta dell’intera edizione: Numero primo di e con Marco Paolini, atteso per sabato alle 18.30 nel parco di Villa Greppi, Monticello Brianza. Un nuovo album, quello che verrà proposto dal narratore bellunese, che questa volta trasporterà il pubblico in un futuro non troppo lontano (qui la presentazione dettagliata dello spettacolo). Non solo Paolini, però: ad aprire la giornata di sabato sarà, alle 16 nella Cascina Ceregallo di Sirtori, *Come Alice…, spettacolo itinerante dedicato ai bambini e ispirato al celebre romanzo di Lewis Carroll.

Ci si sposta già a Villa Greppi, invece, alle 17, dove nell’antico granaio della Villa di Monticello sarà inaugurata la mostra Lo spazio di un sogno, un’esposizione di opere d’arte contemporanea ispirate ai personaggi, ai temi, alle atmosfere di William Shakespeare. Curata da Simona Bartolena, la mostra raccoglie opere di diciotto artisti, diversi per età e linguaggio espressivo e rimarrà aperta sino al 2 di ottobre (per saperne di più qui l’articolo). Un’inaugurazione che precederà l’appuntamento delle 18.30 con Marco Paolini.

Shakespeare's memories

Shakespeare’s memories

Cascina Rancate e Villa Mariani a Casatenovo si preparano ad accogliere il festival, invece, in serata: in programma per le 21 nella cascina, infatti, Shakespeare’s memories, omaggio al drammaturgo inglese da parte di tre giovani attori che negli anni si sono confrontati con le sue opere. Christian Poggioni, diplomato in recitazione al Piccolo Teatro di Milano, porta in scena Lorenzo Volpi e Ermelinda Cakalli in un racconto che intreccerà documenti, aneddoti e leggende con l’intento di condurre il pubblico, in modo inedito e spettacolare, nelle atmosfere del Bardo.

Enrico e quinto

Enrico e quinto

Atteso per le 23 a Villa Mariani, invece, l’attore e regista Stefano Cipiciani, tra i fondatori del Centro di Produzione Teatrale Fontemaggiore di Perugia: sarà lui a interpretare Enrico e quinto, spettacolo che racconterà di due piccole vite intrecciate tra di loro, quella di un teatrante italiano, lo stesso Cipiciani, e quella di un arciere inglese, uno dei cinquemila che furono determinanti per la vittoria dell’esercito inglese contro quello francese nella battaglia di Azincourt del 1415, resa immortale dall’Enrico V di Shakespeare.

Venendo alla giornata di domenica, alle 16, nel parco comunale di Lesmo, torna in scena *Come Alice… de I teatrini, mentre alle 18.30, alla Cascina Bagaggera di La Valletta Brianza, toccherà a Cervantes sulle note del flamenco, appuntamento che renderà omaggio anche a un altro grande nome della letteratura europea: Miguel de Cervantes, scomparso nello stesso anno, persino giorno, di Shakespeare. In programma, infatti, un evento che vedrà l’unico chitarrista non spagnolo ad aver scritto musiche flamenco per il prestigioso Ballet National de España, Livio Gianola, trasportare i presenti nella Spagna del Seicento, aiutato dall’attore nonché direttore artistico della kermesse Luca Radaelli (qui la nostra intervista a Radaelli).

Following Iago

Following Iago

Chiude il lungo weekend Following Iago di Teatro Telaio, in programma per le 21.30 alla Cascina Butto di Montevecchia. Una rilettura contemporanea, lo spettacolo, dell’Otello di Shakespeare: in scena Alessandro Mor «per parlare – si legge nella presentazione – di relazioni, invidie, gelosie e stati d’animo che inducono al desiderio di vendetta e di prevaricazione». Protagonista, questa volta, sarà Iago, pronto a prendere la parola per raccontare quella che è la sua versione dei fatti, il punto di vista del persecutore, di chi «muove chi gli sta intorno come fosse il suo branco».

INFORMAZIONI – Sul sito www.teatroinvito.it/lultima-luna-destate/ tutte le informazioni sugli spettacoli e sui biglietti. L’ultima luna d’estate è un festival promosso da Teatro Invito e dal Consorzio Brianteo Villa Greppi.

Share.

L'autore di questo articolo