ARCHIVIO – Da uno spettacolo dedicato a Pirandello a un Don Chisciotte tragicommedia dell’arte: gli appuntamenti di domenica con “L’ultima luna”

0

LOMAGNA – Dal ricordo dei cantastorie d’Africa a un viaggio alla scoperta di Pirandello in compagnia di TPA Mascarà Teatro, passando per un Don Chisciotte che si fa tragicommedia dell’arte. Il fine settimana con L’ultima luna d’estate ha in serbo una domenica ricca di appuntamenti: dopo un sabato fittissimo, anche la giornata di domenica 2 settembre ha per protagonista sul territorio il festival promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi, ideato e organizzato da Teatro Invito e in programma sino al 9 di settembre nei cortili, nei parchi e nelle cascine della Brianza.

Primo appuntamento quello fissato per le 16.30 alla Fattoria Lanfranconi di Sirtori (in caso di maltempo Centro sportivo Bearzot), dove è in programma Kanu di Piccoli Idilli, pièce di narrazione con musica dal vivo tratta da un racconto africano. I musicisti Dauda Diabate (kora, gangan, voce) e Kady Coulibaly (bara, calebasse, voce) accompagnano l’attrice e danzatrice Bintou Ouattara e portano in scena il ricordo di cantastorie d’Africa, custodi, come spiegano dalla compagnia meratese, delle tradizioni orali e depositari della memoria di intere civiltà. Una trasposizione teatrale, quindi, di una sensibilità poetica legata a una cultura antica, di cui poco sappiamo e che oggi si racconta in uno spettacolo adatto alle famiglie e che gli organizzatori definiscono originale, brillante, con tratti di fine umorismo e paradossale comicità.

Alle 18 ci si sposta a Villa de Capitani di Osnago (in caso di maltempo Spazio Opera De André), dove Stivalaccio Teatro porta il suo Don Chisciotte, spettacolo, come dicono dalla compagnia veneta, «sul pubblico, per il pubblico e con il pubblico, perché è quest’ultimo che avrà il compito di salvare i due attori dalla morte…di salvare il teatro». È il 1545 e due attori della compagnia di successo dei Comici Gelosi – il padovano Giulio Pasquati, in arte Pantalone, e il fiorentino Girolamo Salimbeni, in arte Piombino – salgono sul patibolo accusati di eresia. Ai due non resta altro da fare che prendere tempo nell’unico modo che i due commedianti conoscano: recitando una Commedia che andrà a ripescare le avventure di Don Chisciotte e Sancho Panza. «A partire dall’ultimo desiderio dei condannati a morte – si legge infatti nella presentazione della pièce – prendono il via le avventure di una delle coppie comiche più famose della storia della letteratura, filtrate dall’estro dei due saltimbanco che arrancano nel tentativo di procrastinare l’esecuzione, tra mulini a vento ed eserciti di pecore».

Chiude la domenica di Ultima luna, infine, l’appuntamento delle 21 nel Parco Verde di Lomagna (in caso di maltempo Auditorium di via Roma 2). TPA Mascarà Teatro debutta, qui, con Pupi Siamo, viaggio buffo in cerca di Pirandello. Un progetto, questo, di Antonello Quero e che con uno stile di narrazione colloquiale, divertente e fatto di digressioni temporali ed escursioni nell’attualità, parla della vita e dell’arte di Pirandello. Protagonisti in scena due attori che stanno per recitare I giganti della montagna di Luigi Pirandello. Insieme nel camerino, i due iniziano a parlare proprio del celebre scrittore siciliano, premio Nobel per la letteratura: frammenti della sua vita, personaggi delle opere, la famiglia, il tutto narrato attraverso la parola e il corpo degli attori, che come marionette/pupi si adattano ai ruoli e alle situazioni.

INFORMAZIONI – Il festival è realizzato con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, Regione Lombardia e Fondazione Cariplo, dei Comuni di Bulciago, Carnate, Casatenovo, Lesmo, Lomagna, Missaglia, Montevecchia, Osnago, Sirone, Sirtori, Usmate Velate, Unione dei comuni Lombarda della Valletta, Viganò, Parco di Montevecchia e del Curone e la collaborazione della Provincie di Lecco e Monza Brianza. Sponsor del Festival è Acel Service. Il Flâneur è da anni mediapartner della kermesse.

BIGLIETTI – € 15 aperitivi teatrali (fuori abbonamento); € 13 Spettacoli serali; €  5  Spettacoli per bambini (fuori abbonamento) – Abbonamenti: € 90 Luna piena, € 27 3 Spettacoli a scelta, € 20 2 Spettacoli a scelta (dagli abbonamenti sono esclusi gli aperitivi teatrali e gli spettacoli Farsi silenzio, Storie e controstorie, Teseo e Arianna. Per tutte le informazioni su prenotazioni e biglietti: teatroinvito.it/lultima-luna-destate/

 

 

Share.

L'autore di questo articolo