ARCHIVIO – Dai concerti di Concato e Alice al teatro:
a Lecco è tempo di “Altri Percorsi”. Tutti gli appuntamenti della rassegna

0

LECCO – Ci saranno due concerti, con grandi nomi della musica italiana come Fabio Concato e Alice, ma anche spettacoli, con tre appuntamenti dedicati al teatro. Si tratta di Altri Percorsi 2018, la rassegna organizzata come sempre dal Comune di Lecco nell’ambito dei Circuiti Teatrali Lombardi promossi dalla Provincia di Lecco (con il sostegno di Regione Lombardia e il contributo di Acel Service) e che per questa edizione – in mancanza del Teatro della Società – trova spazio sul palco del Cine teatro Palladium di Lecco. Quattro, nello specifico, gli eventi in cartellone in sala, mentre si aggiunge uno spettacolo fuori abbonamento che avrà per location d’eccezione il Cimitero di Laorca. Teatro e musica, appuntamenti colti e pop, il tutto in un cartellone che ha nell’importanza della parola il suo fil rouge.

Andando con ordine, ad aprire la rassegna è un indiscusso protagonista del panorama musicale italiano: atteso per mercoledì 18 aprile (alle 21), infatti, Fabio Concato, che porta a Lecco una tappa del suo Open Tour 2018. Un appuntamento, questo, che stando alle anticipazioni vedrà il cantautore milanese ripercorrere i suoi maggiori successi e affiancarli ai brani dell’ultimo album, il tutto con riarrangiamenti in chiave jazz.

Altro grande nome della musica quello atteso per mercoledì 9 maggio, sempre alle 21. A salire sul palco del Palladium sarà, questa volta, Alice, nota cantautrice che sarà protagonista di un recital dal titolo Le parole del giorno prima, «un viaggio – come anticipano gli organizzatori – nella canzone d’autore da Gaber a Battiato, tra musica e parole, tra colto e pop» e in cui si spazierà tra brani musicali di autori italiani e stranieri e letture, andando a riscoprire testi di artisti come Pasolini, Joyce, Sinfield e Buckley. Sul palco accanto all’artista romagnola Antonello D’Urso alle chitarre e Carlo Guaitoli al piano e alle tastiere.

Si passa al teatro, invece, martedì 15 maggio, quando l’appuntamento è con lo spettacolo Pedigree con Enrico Castellani e Luca Scotton, da un progetto di Babilonia Teatri. Una pièce, questa, che ha al centro l’attualissimo tema dei genitori biologici e dei genitori di fatto e che intende far riflettere sulle prospettive delle scelte, sui diritti e sulle aspettative di una generazione alla ricerca di nuove radici e alle prese con nuove paure.

Sempre teatro anche martedì 22 maggio, quando è la volta di Coma quando fiori piove firmato a quattro mani da Walter Leonardi e Carlo Gabardini (produzione Buster, La Corte Ospitale, I Teatri del Sacro), con in scena lo stesso Leonardi. Al centro della storia narrata la vicenda di uomo che, in occasione del suo cinquantesimo compleanno, fa un bilancio della sua vita. Poi, improvvisamente, un colpo alla testa, il coma e una strana ambientazione in compagnia di un autostoppista stralunato, che si rivelerà essere Dio. Una sorta di viaggio in compagnia della sua coscienza, fatto di comicità, cinismo e sogno.

Infine l’appuntamento fuori abbonamento: a chiudere la rassegna sarà, giovedì 7 giugno alle 21 (come detto al cimitero di Laorca), lo spettacolo Bartleby, una storia di Wall Street con Luca Radaelli e la regia di Renato Sarti, coproduzione Teatro Invito e Teatro della Cooperativa. Ispirato a un testo di Herman Melville scritto nel 1853, lo spettacolo pone al centro il contrasto tra la vita frenetica votata al denaro tipica di New York e il personaggio di Bartleby, che si rifiuta di svolgere le sue mansioni. La partecipazione è limitata e a ingresso gratuito (è necessario prenotarsi ai numeri 0341 271870 – 0341 271874 dal 21 maggio al 4 giugno, con priorità agli abbonati, su conferma, sino ad esaurimento posti).

INFORMAZIONI – Biglietti: 15 euro (7 euro i ridotti fino a 25 anni) – Abbonamento 4 spettacoli 45 euro (21 euro ridotto). Biglietti disponibili online e presso la biglietteria del Teatro della Società lunedì 16 aprile dalle 14 alle 18 e mercoledì 18 dalle 10 alle 14. L’acquisto dei biglietti presso il Cine Teatro Palladium potrà essere effettuato solo mediante pagamento in contanti. Qui la brochure della rassegna.

Share.

L'autore di questo articolo