ARCHIVIO – “I Luoghi dell’Adda”: a Paderno “Homo Ridens” di Teatro Sotterraneo lo

0

PADERNO D’ADDA – Uno spettacolo che intende indagare l’attitudine umana alla risata. Si tratta di Homo Ridens di Teatro Sotterraneo, uno degli appuntamenti più interessanti dell’edizione 2018 de I Luoghi dell’Adda. In scena venerdì 22 giugno alle 21.15 presso Cascina Maria a Paderno d’Adda, la pièce vuole essere una sorta di esperimento su un campione, con il pubblico utilizzato come cavia e chiamato a reagire agli stimoli proposti dagli attori, in uno spettacolo che vuole portare tutti i presenti a riflettere sul riso, sui suoi limiti e sulle sue complessità.

Daniele Bonaiuti, Sara Bonaventura, Claudio Cirri e Filippo Paolasini non interpreteranno infatti dei personaggi, ma proporranno al pubblico dei veri e propri esperimenti per testare le sue reazioni di fronte alle svariate tipologie di situazioni che provocano il riso.

«Nel riso – spiegano infatti da Teatro Sotterraneo – rinunciamo alla funzione vitale del respiro, nel riso è la parte aggressiva di noi che ci fa digrignare i denti, nel riso è l’intrattenimento del potere, ma anche la rivolta popolare. Sappiamo che la coscienza di sé permette all’uomo di vedersi dall’esterno. Sappiamo che la coscienza di sé rende l’uomo consapevole della morte. Ma cosa c’è da ridere?»

Al termine dello spettacolo, andrà in scena la performance Dizionario minimo del riso: 26 lettere che rappresentano altrettanti esempi di cose che nel corso dei millenni hanno fatto ridere. Una sorta di storia risibile dell’umanità con pillole, informazioni, citazioni che sono state utili a comporre il tavolo teorico che è stato alla base della produzione dello spettacolo.

L’ingresso è libero.

Share.

L'autore di questo articolo