ARCHIVIO – I Luoghi dell’Adda: in scena una “Cenerentola folk”, spettacolo per famiglie

0

CALOLZIOCORTE – Uno spettacolo per le famiglie, quello che andrà in scena nella suggestiva cornice del Monastero del Lavello di Calolziocorte. Si tratta di Cenerentola Folk, il sesto appuntamento della rassegna I Luoghi dell’Adda che si terrà sabato 20 giugno alle 21.15. Due i protagonisti della pièce: Stefano Bresciani e Valerio Maffioletti, nei panni rispettivamente di un ciabattino e di un sarto alle dipendenze della matrigna di Cenerentola, impegnati a realizzare capi e calzature per le ragazze da marito del paese, tutte ansiose di ben figurare al gran ballo.

Ancora una volta, dopo l’esperienza di Cappuccetto Blues, Teatro Invito propone, quindi, una trasposizione di una delle fiabe più conosciute in chiave Teatro Canzone. Con l’ausilio di ukulele e chitarra, i due protagonisti accompagneranno, infatti, lo svolgersi della trama con divertenti canzoni originali in stile popolare, che raccontano con ironia e leggerezza le gesta e l’emancipazione di quella che diventerà la loro eroina, ossia Cenerentola, con la quale i due artigiani solidarizzeranno sin da subito.

cenerentola folk 1Uno spettacolo in cui la musica folk, popolare e di protesta sarà il trait d’union tra la vicende di due umili lavoratori e colei che può rappresentare il simbolo dello sfruttamento nel mondo delle fiabe. Un personaggio, Cenerentola, che è anche, però, simbolo del riscatto sociale, in quanto, come tutti sanno, riuscirà da umile serva a diventare principessa.

Diretto da Luca Radaelli, con costumi di Cinzia Mascheroni e luci di Graziano Venturuzzo, lo spettacolo è a ingresso libero. In caso di pioggia la serata si terrà presso l’Oratorio di Sala.

 

Share.

L'autore di questo articolo