ARCHIVIO – Il G8 di Genova in un monologo a 13 voci. “Il Giardino delle Esperidi” porta a Olgiate Molgora Massimiliano Loizzi in “Il Matto 2″

0

OLGIATE MOLGORA – Un monologo a tredici voci in bilico tra satira e poesia, denuncia e intrattenimento, a partire dai documenti sui fatti del G8 di Genova. Il festival Il giardino delle Esperidi di Campsirago Residenza porta in una delle cornici più suggestive del territorio, la bellissima Villa Sommi Picenardi di Olgiate Molgora, uno spettacolo che è insieme teatro comico e teatro di parola: si tratta di Il Matto 2 ovvero io non sono Stato – Una tragica farsa sul processo Giuliani e le morti di Stato, produzione Teatro della Cooperativa in programma per mercoledì 5 luglio alle 21. A interpretarla un attore che ne è anche autore, volto che in molti hanno conosciuto perché nella brillante squadra de Il terzo segreto di Satira.

il matto 1È Massimiliano Loizzi, in questo spettacolo impegnato, in un’incalzante girandola di ingressi, nel dare volto e voce a personaggi agli antipodi fra loro. Un giudice, avvocati, testimoni, giornalisti, carabinieri, poliziotti, onorevoli, manifestanti, black bloc e persino Carlo Giuliani entrano ed escono dalla scena, generano un ritmo serrato «che via via – si legge nella presentazione dello spettacolo – sale in un crescendo di sentita denuncia, un atto poetico che è anche un atto civile e politico, con un finale sorprendente che urla a gran voce che l’unica giustizia possibile è la verità e l’arma più grande è la memoria».

Un scena una sorta di processo nelle vesti di farsa tragicomica: una caricatura che mette in luce le pecche della giustizia e nel solco della migliore tradizione della satira e del teatro civile punta il dito sul silenzio omertoso dello Stato, «il tutto condito – ancora – dall’ironia surreale di Loizzi che perdura per tutto lo spettacolo, capace di render comici anche i momenti più drammatici».

INFORMAZIONI – Prenotazione consigliata a Campsirago Residenza tel. +39 039 9276070 | e-mail info@campsiragoresidenza.it. BLIGLIETTI: Intero 12 euro | Ridotto 10 euro (per under 26 – over 65 – soci Arci e clienti Acel). Biglietto Cortesia Esperidi per gli abitanti del Comune di Olgiate Molgora: 3 euro  (prenotazione obbligatoria presso la biblioteca di Olgiate Molgora, fino a esaurimento posti). Per conoscere gli appuntamenti del festival cliccare qui. Il festival è organizzato con il sostegno di Acel Service.

Share.

L'autore di questo articolo