ARCHIVIO – “Nasce nell’acqua ma muore nel vino”: a Sirone parole e canti dalla risaia

0

SIRONE – L’ultima luna d’estate – rassegna teatrale promossa da Teatro Invito – prosegue con numerosi appuntamenti in calendario: alle  20 di martedì 8 settembre, in piazza Risorgimento a Sirone, andrà in scena lo spettacolo Nasce nell’acqua ma muore nel vino, a cura della compagnia piemontese Assemblea Teatro.

Nascenellacqua_3Una rappresentazione in cui il riso diventa elemento di narrazione non solo culinaria, ma anche storica e sociale: attorno a un tavolo, infatti, viene preparato un vero risotto alla piemontese – quindi con un buon bicchiere di vino, da cui il titolo dello spettacolo – e così un momento di ristoro diventa l’occasione per raccontare una storia che ha radici lontane, una storia che inizia un secolo fa, nel 1914, passando poi per il fugace entusiasmo del Ventennio fascista, la fatica delle mondine nelle risaie, la povertà del dopoguerra, la meccanizzazione progressiva del lavoro e, infine, l’emigrazione verso quella Svizzera in cui gli italiani erano chiamati in maniera dispregiativa “maccaroni”.

Nascenellacqua_2Nel testo di Laura Pariani – finalista al Premio Campiello 2010 e 2013, oltre che al Premio Carlo Levi 2014 – i fili del racconto sono affidati a Nives, donna d’acqua e di terra, donna di riso e mondina, che alterna il ricordo di storie di un’Italia d’altri tempi ai canti della tradizione popolare, interpretati dal trio vocale delle Trobairitz d’Oc. Sul palco il tempo del racconto di Nives è scandito dalla cottura di un vero risotto fumante, sancendo così un binomio tra cucina e teatro che, oltre a rendere unico lo spettacolo, rinsalda ancora una volta il legame tra passato e presente, tra memoria e tradizione, confermando la bontà di un teatro che sa raccontare, emozionare, incuriosire e, in ultimo, far assaporare agli spettatori la ricchezza della terra e dei suoi prodotti.

INFORMAZIONI – Testo di Laura Pariani, con Manuela Massarenti nei panni della protagonista Nives; canti eseguiti dal vivo dal trio delle Trobairitz d’Oc (Valeria Benigni, Paola Lombardo e Betti Zambruno); alla regia e ai fornelli Renzo Sicco.

In caso di maltempo, lo spettacolo si terrà presso la palestra comunale di Sirone (via Molteni, 34). Ingresso con prenotazione obbligatoria (scrivere a info@teatroinvito.it) al costo di 25 euro.

Share.

L'autore di questo articolo