ARCHIVIO – “Otello” visto da Iago. Allo Spazio Teatro Invito “Following Iago”, rilettura contemporanea della tragedia di Shakespeare

0

LECCO – L’Otello di Shakespeare raccontato dal punto di vista del persecutore, della mente che tiene i fili della vicenda. Allo Spazio Teatro Invito di Lecco va in scena Following Iago, spettacolo di Teatro Telaio che vuole essere una rilettura contemporanea della celebre tragedia del Bardo. Un evento fissato per venerdì 9 marzo 2018 alle 20.45, nuovo appuntamento della rassegna teatrale dello spazio di via Ugo Foscolo. Relazioni, invidie, gelosie e stati d’animo che inducono al desiderio di vendetta: questo il tema centrale di una pièce che porta in scena l’attore Alessandro Mor, qui diretto dal regista Angelo Facchetti.

following iago1Mor, solo sul palcoscenico, è un novello Iago, abile tessitore di false voci e dicerie, capace di far cadere uno ad uno i suoi avversari, di conquistare la fiducia di Otello e poi di ingannarlo, di sacrificare Desdemona. Lo seguiamo, passo dopo passo, nel suo delirio, nelle sue mosse sullo scacchiere: convinto di aver subito un torto, mette in atto una strategia di menzogne e diffamazioni, ma è qui prima di tutto un uomo comune, normale. «Il centro attorno a cui ruota il suo universo di senso, quasi come una falena attirata dal fuoco, è – anticipano dalla compagnia bresciana – l’onore, o, detto in termini contemporanei, l’immagine: qualcosa che non si può rubare per il suo valore, ma che, se tolta al proprio avversario, lo annichilisce. In questo sta la sua universalità: anche oggi possiamo immedesimarci in Iago e capire il suo desiderio di rivalsa, ma sta a noi e alla nostra volontà decidere se agire per distruggere o per costruire».

«Ci è sembrato interessante – spiega il regista – utilizzare un’opera teatrale classica per avvicinarci a un argomento così apparentemente “moderno”, come quello dei rapporti di prevaricazione, tra adolescenti come tra adulti. La forza della parola shakespeariana, che ha saputo giungere intatta, potente ed evocativa anche ai nostri giorni, non fa altro che mostrare come “nulla ci sia di nuovo sotto il sole”, ma tutto sia, da sempre, insito nella natura umana che solo attraverso la cultura e l’educazione può essere resa cosciente di sé e plasmata».

INFORMAZIONI – Biglietti: intero 15 euro, ridotto 12, ridotto under 30 9 euro. Info: teatroinvito.it/calendario-stagione/following-iago/.  Prenotazioni: segreteria@teatroinvito.it | tel. 0341.1582439. Per conoscere tutti gli appuntamenti della stagione cliccare qui.

Share.

L'autore di questo articolo