ARCHIVIO – Spazio Teatro Invito di Lecco
Marco Baliani in scena con il suo intramontabile “Kohlhaas”

0

LECCO – È lo spettacolo capostipite del teatro di narrazione italiano, una rappresentazione che, per intenderci, ha dato inizio a un nuovo modo di fare e concepire il teatro in Italia e ha aperto la strada a un nutrito gruppo di attori di successo, da Marco Paolini a Laura Curino, da Mariella Fabbris a Lucilla Gianioni, fino ad arrivare ad Ascanio Celestini. Un gruppo di attori, questo, che dagli anni Novanta ha dato nuova linfa al teatro italiano. Lo spettacolo di cui parliamo è Kohlhaas di Marco Baliani, che andrà in scena allo Spazio Teatro Invito di Lecco venerdì 1 dicembre alle 20.45, in quello che è forse l’evento di punta della rassegna teatrale.

Marco Baliani

Marco Baliani

Tratto dal racconto dello scrittore tedesco Heinrich von Kleist – che narra la lotta per ottenere giustizia di un commerciante di cavalli, vittima di un sopruso da parte di un signorotto locale nella Germania del Cinquecento – Kohlhaas è praticamente privo di scenografia e vede Baliani, solo sul palco, raccontare le vicende del protagonista. Uno spettacolo storico, quindi, realizzato da un attore e regista tra i più importanti del teatro italiano: una personalità che negli anni ha trattato i più diversi argomenti, mantenendo intatta la capacità di coinvolgere gli spettatori nei suoi monologhi e nei suoi spettacoli corali.

«Kohlhaas – spiega Baliani – è la storia di un sopruso che, non risolto attraverso le vie del diritto, genera una spirale di violenze sempre più incontrollabili, ma sempre in nome di un ideale di giustizia naturale e terrena, fino a che il conflitto generatore dell’intera vicenda, cos’è la giustizia e fino a che punto in nome della giustizia si può diventare giustizieri, non si risolve tragicamente lasciando intorno alla figura del protagonista una ambigua aura di possibile eroe del suo tempo».

INFORMAZIONI - Biglietti: intero 15 euro, ridotto 12, ridotto under 30 9 euro. Abbonamento stagione intera 150 euro, stagione intera ridotto convenzioni  130 euro, abbonamento stagione intera under 30 90 euro. Abbonamento 4 spettacoli a scelta intero 50 euro, abbonamento 4 spettacoli a scelta ridotto convenzioni 40 euro, abbonamento 4 spettacoli a scelta under 30 30 euro. Cene teatrali (fuori abbonamento) € 35 – prenotazione obbligatoria. Convenzioni: Soci Arci 2017-18, utenti Acel Service con bolletta. Prenotazioni: segreteria@teatroinvito.it | tel. 0341.1582439 – dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13. Nei giorni di spettacolo il botteghino sarà aperto dalle ore 19.30 per ritirare abbonamenti e biglietti. Per info: www.teatroinvito.it

Share.

L'autore di questo articolo