ARCHIVIO – Galbiate: con I mercoledì dell’Arte sul grande schermo Rembrandt

0

GALBIATE – Un viaggio alla scoperta di un artista che è stato protagonista assoluto del secolo d’oro dell’arte olandese: Rembrandt. Dopo gli approfondimenti dedicati ai Musei Vaticani e a La ragazza con l’orecchino di perla di Vermeer, procedono i Mercoledì dell’Arte, la rassegna che sta portando la grande arte nei cinema aderenti. Tra di loro, come ormai sappiamo, c’è il Cineteatro Ferrari di Galbiate, che nella serata di mercoledì 11 febbraio proietterà Rembrandt, dalla National Gallery di Londra e dal Rijksmuseum di Amsterdam.

rembrandtUn’unica proiezione, quindi, per conoscere meglio l’ultima fase artistica del grande pittore seicentesco. I ritratti, innanzitutto: ritratti che potremmo dire “psicologici”, in grado di svelare il carattere, lo stato d’animo dei personaggi raffigurati. Opere insieme realistiche, capaci di evidenziare difetti o di accentuare i segni del tempo, e accomunate da un’intensa partecipazione emotiva dell’artista alle sofferenze umane. Sono i segreti che si nascondono in un volto, dettagli che, come ha affermato un critico e storico dell’Arte del calibro di Ernst Hans Gombrich, solo gli occhi sagaci e attenti di Rembrandt paiono riuscire a svelare.

E così ecco una serata per conoscere meglio i ritratti, gli autoritratti e quel riconoscibile utilizzo del chiaroscuro, fino al famosissimo La Ronda di Notte.

BIGLIETTI – Intero 10 euro, ridotto 8 euro

 

Share.

L'autore di questo articolo