ARCHIVIO- Lecco Jazz Festival”: in arrivo tre giorni di concerti per la sezione “Off” del festival

0

LECCO – Tre giorni di concerti per il Lecco Jazz Off Festival, chiusura autunnale del jazz festival che lo scorso luglio ha portato in città artisti del calibro del sassofonista Kenny Garrett e della cantante italiana ma newyorkese di nascita Rossana Casale. Un nuovo cartellone di appuntamenti live, quindi, che dal 27 al 29 settembre avrà per protagonista il Crams (Centro Ricerca Arte Musica Spettacolo) di Lecco, qui impegnato in una tre giorni dedicata al maestro Giorgio Gaslini.

Ad aprire questa sezione Off del festival sarà il concerto fissato per giovedì 27 settembre alle 21 alla taverna Ai Poggi di Lecco: dal titolo Toaka Tarika, il live è un progetto del pianista lecchese Luca Pedeferri e intende riprendere la tradizione del Famadihana, cerimonia funebre del Madagascar che attraverso danze, musiche e canti rievoca gli antenati. Un concerto che potrà contare sulla presenza, accanto a Pedeferri, del sassofonista Lello Colombo (sax tenore), del batterista Maurizio Daccò, del contrabbassista (qui anche al basso elettrico) Maurizio Rocca, del trombettista Fausto Tagliabue e del sassofonista Stefano Tampellini (sax baritono).

Si rimane sempre Ai Poggi anche venerdì 28, quando a partire dalle 20.30 è in programma l’esibizione Le Prove Aperte della Big Orkestra del Crams: diretta da Luca Garlaschelli, la formazione conta una ventina di elementi tra allievi, insegnanti, amici e simpatizzanti del Crams e negli anni si è cimentata in diversi repertori, dal jazz tradizionale al jazz-etnico. Al Lecco Jazz Off Festival la Big Orkestra sarà protagonista non solo della serata di venerdì, quando proporrà un programma di brani di Gaslini, ma anche dell’evento di chiusura, fissato per sabato 29 settembre al Circolo Libero Pensiero.

Share.

L'autore di questo articolo