ARCHIVIO – Capire la storia del cinema: mercoledì è la volta di Werner Herzog

0

LECCO – Sarà Werner Herzog il protagonista del nuovo appuntamento con Capire la storia del cinema. Dopo l’approfondimento dedicato alla fotografia di Wim Wenders, continua la serie di incontri dedicati al Nuovo cinema tedesco e nella serata di mercoledì 1 aprile ci si concentrerà sulla figura di uno dei mostri sacri del cinema teutonico: Werner Herzog. A tenere la lezione, che prenderà il via alle 21, sarà il critico cinematografico e direttore del bimestrale Marla. Cinema alla fine delle immagini Ivan Moliterni, il quale, tra le altre cose, cura anche il Seminario Residenziale di Critica Cinematografica nell’ambito del Bobbio Film Festival.

herzogUn’occasione per conoscere meglio, quindi, uno dei simboli della nouvelle vague tedesca, che attraverso film come Aguirre furore di Dio o Fitzcarraldo ha influenzato e continua a influenzare il cinema contemporaneo, tanto da essere, come affermano gli organizzatori, «una vera guida critica degli ultimi cinquant’anni di storia dell’immagine».

«Il cinema di Herzog – scrive Altiero Scicchitano per l’enciclopedia del cinema Treccani – è da vedersi anche come l’autoritratto di un regista tormentato, da molti definito il più romantico del Neuer Deutscher Film, con evidenti influssi dell’Espressionismo, e in particolare dell’opera di Friedrich Wilhelm Murnau. Il regista è di sovente preda di continue (e forse ricercate) difficoltà produttive, tensioni con troupe e attori, condizioni di riprese avventurose fino all’estremo limite fisico, spesso ambientate – conclude – in esterni inospitali», come deserti e montagne.

L’ingresso alla serata è libero.

PROSSIMI APPUNTAMENTI CON IL FOCUS SUL NUOVO CINEMA TEDESCO:

8 aprile: Nuovo cinema tedesco: Edgar Reitz, con­ Roberto Manassero

15 aprile: Nuovo cinema tedesco: Wim Wenders, con­ Giulio Sangiorgio

29 aprile: Nuovo cinema tedesco: Rainer Werner Fassbinder, con Giulio Sangiorgio

Share.

L'autore di questo articolo