COSA FARE OGGI: concerti, incontri e teatro. Ecco cosa non perdere

0

LECCO – Un giovedì all’insegna della musica dal vivo, quello di oggi. Si apre questa sera, infatti, la Sbiellata di Olgiate Molgora, mentre è in programma a Olginate una serata di musica jazz. Arricchiscono l’offerta culturale della giornata, poi, la serata di selezione delle cinque opere finaliste del Premio Azzeccagarbugli 2014, l’incontro dal titolo  La danza. Picasso e gli altri. Storia di una rivoluzione  e lo spettacolo Una questione di vita e di morte. Veglia per E. E..

sbiellataMa andiamo con ordine. Fari puntati, come anticipavamo, sulla Sbiellata di Olgiate Molgora, il festival dedicato alla musica alternativa. Diventato un appuntamento fisso in Brianza, per quattro giorni consecutivi porterà sul palco allestito in via Cesare Cantù un totale di otto band italiane e internazionali. Taglio nel nastro, quindi, questa sera alle 21, quando a inaugurare il festival ci penseranno gli Uncle bard & the Dirty bastards con il loro irish folk n’ rock, mentre a seguire sarà la volta di una band in arrivo dagli Stati Uniti. Si tratta di The Hayseed Dixie, gli inventori del Rockgrass Asganaway, un misto tra il più puro rock e il bluegrass degli stati del sud degli States. Per ulteriori informazioni ecco l’articolo.

Antonio ZambriniTutt’altro genere, poi, all’ex Convento di Santa Maria La Vite di Olginate, dove a partire dalle 21 sarà la volta della quinta edizione della rassegna Sora Commedia & Frate Jazz, promossa dall’Associazione culturale Il Melabò. La serata porterà nella Sala della Conchiglia del convento di via Santa Maria 10 il jazz del pianista milanese Antonio Zambrini, che si esibirà insieme al bassista danese Jesper Bodilsen e al batterista romano Andrea Marcelli. Qui l’articolo.

Non solo musica, però. In programma per questo pomeriggio alle 18, presso Palazzo Falk, la proclamazione dei cinque finalisti dell’edizione 2014 del Premio Azzeccagarbugli al romanzo poliziesco. Sarà una Giuria dei Letterati composta da rinomati scrittori italiani di noir a decretare i cinque titoli ancora in gara: presenti a Lecco, infatti, Massimo Carlotto, Gianni Biondillo, Elisabetta Bucciarelli, Patrick Fogli e Valerio Varesi, che nel corso dell’incontro presenteranno un bilancio sulle 37 opere in concorso, soffermandosi su quelle ritenute più significative.

Sempre alle 18, ma presso lo SpazioD di Pescarenico (via Corti 8, Lecco), si inaugura anche la mostra Cup Redesign Exhibition. Ripensare il quotidiano. Un’esposizione che sino a sabato raccoglierà i progetti di quindici tra i migliori studenti di Design dell’Ateneo Post Diploma Isgmd di Lecco, che hanno colto la sfida lanciata dalla scuola: reinventare il contenitore simbolo del caffè, la tazzina, sfruttando le opportunità offerte dalle stampanti 3D. Qui l’articolo.

In serata, accanto ai concerti già citati, è in programma l’approfondimento La danza. Picasso e gli altri. Storia di una rivoluzione, un incontro parte del calendario di “Musei d’estate 2014″. A partire dalle 21, presso Palazzo delle Paure, interverrà infatti il giornalista e critico d’arte Flavio Arensi. L’ingresso è libero.

veglia per eluanaInfine il teatro, con lo spettacolo Una questione di vita e di morte. Veglia per E. E., prodotto da Teatro Invito e in programma alle 21 nell’ambito della Festa Democratica di Rancio (al Circolo Libero Pensiero). Al centro del testo teatrale un tema sicuramente complesso: la vicenda di Eluana Englaro. Realizzato grazie alla collaborazione del padre di Eluana, Beppino Englaro, lo spettacolo vuole essere un percorso all’interno di brani tratti da Sofocle, Dante, Shakespeare, Molière, Foscolo e autori come Fabrizio De Andrè e Francesco Guccini, tutti accompagnati da musiche della tradizione popolare interpretate dal musicista lariano Marco Belcastro. Protagonisti della pièce temi quali la vita e la morte, la malattia, la volontà e libertà personale, l’etica, la religione e la laicità.

Buona scelta a tutti!

La Redazione

Share.

L'autore di questo articolo