ARCHIVIO – “Festival Nazionale di Teatro – Città di Merate”: tocca alla compagnia Calandra di Tuglie e al suo “Il gioco”, tratto da “La panne” di Dürrenmatt

0

MERATE – Quattro pensionati, un gioco di ruoli, un finto processo, un vero imputato. Il testo La panne. Una storia ancora possibile dello scrittore e drammaturgo svizzero Friedrich Dürrenmatt va in scena sul palco dell’Auditorium di Merate nel pomeriggio di domenica 27 ottobre, alle 17.30. A dare forma allo spettacolo dal titolo Il gioco è la compagnia Calandra Teatro di Tuglie, nel leccese, prossima ospite in gara al Festival Nazionale di Teatro Città di Merate.

Dopo aver già accolto sul palco il From Medea della Compagnia Incontri di Portici (NA) (qui la nostra recensione), prosegue la corsa della quarta edizione del festival organizzato dalla compagnia Ronzinante, supportato dal Comune di Merate e dedicato al meglio del teatro amatoriale italiano.

Un secondo appuntamento, quindi, con la gara che il 30 novembre decreterà il migliore dei quattro spettacoli selezionati: una pièce che questa volta ha per protagonista il testo scritto da Dürrenmatt, pubblicato nel ’56 e incentrato su uno strano passatempo tra amici, pensionati che ammazzano il tempo giocano a fare il giudice, l’avvocato, il pubblico ministero e il boia in un processo a grandi nomi della storia, da Socrate a Giovanna d’Arco. Poi, una sera, un arrivo inaspettato: Alfredo, un commesso viaggiatore, resta a piedi nei pressi della villetta isolata in cui i quattro amici giocano a fare il tribunale.

Per la prima volta, l’imputato è reale, in carne ed ossa, e si sottopone al processo. «Tra barzellette e boutades, grasse risate e brindisi goliardici, comincia – come spiegano dalla compagnia pugliese – un vero e proprio gioco di specchi, dove si setaccia, si seziona e si viviseziona la vita di Alfredo fino a scoprire un particolare, un neo, che via via si allarga, diventa metastasi». Un gioco che via via si farà sempre più allarmante, perché in un valzer di vino d’annata e cibo, il nostro imputato si riscoprirà, suo malgrado, artefice di un vero e proprio crimine.

INFORMAZIONI – Biglietti: Intero 10 euro, ridotto (proloco Merate, Merateneo e under25) 7 euro. Per info e prenotazioni 335.5254536, info@ronzinante.org.

Il Flâneur è media partner della kermesse ed è presente in giuria: di settimana in settimana vi racconteremo tutti gli spettacoli in cartellone. Per conoscere il programma cliccare qui.

Share.

L'autore di questo articolo