ARCHIVIO – #5GiorniDiCineforum: guida ai film della settimana.
Gli appuntamenti da lunedì 22 a venerdì 26 gennaio

0

LECCO – Da L’infanzia di un capo di  Brady Corbet a La signora dello zoo di Varsavia di Niki Caro, da Gifted – Il dono del talento di Marc Webb a La battaglia di Hacksaw Ridge di Mel Gibson. Parte una nuova settimana di cineforum nel lecchese: un cartellone di pellicole come sempre articolato, in programmazione da lunedì 22 a venerdì 26 gennaio 2018. Come ogni lunedì eccoci, quindi, con #5giornidicineforum, la nostra piccola guida ai film della settimana.

borgognaPrimo appuntamento è, come sempre, quello con il cineforum del Cardinal Ferrari di Galbiate (qui l’articolo della rassegna), che lunedì 22 e giovedì 25 gennaio propone la seconda e la terza replica di Ritorno in Borgogna di Cédric Klapisch. Protagonisti della storia sono tre fratelli proprietari di un vigneto proprio in Borgogna. A causa della malattia terminale del padre, Jean deve fare ritorno a casa dopo dieci anni di assenza per aiutare i fratelli Juliette e Jérémie nella gestione della tenuta. Ma ricostruire un legame dopo tanti anni si rivelerà difficile e rischierà di interferire nella raccolta.

l'infanzia di un capoIl martedì si passa all’appuntamento con la rassegna CineMinimo dello Spazio Teatro Invito, curata dall’associazione Dinamo Culturale (qui i titoli in programma per il mese di gennaio). Questa settimana tocca al Premio alla miglior regia alla Mostra del cinema di Venezia 2015 – Sezione Orizzonti L’infanzia di un capo, pellicola d’esordio dell’attore Brady Corbet. Liberamente ispirato a un racconto di Jean-Paul Sartre e girato in 35 mm, il film è diviso in quattro atti e racconta la vita di Prescott, ragazzino che vive in una villa vicino a Parigi insieme alla madre, donna inquieta che sfoga la sua insoddisfazione nella devozione religiosa. Il padre è, invece, consigliere del presidente americano Wilson e sta lavorando alle trattative di definizione di quello sarà il celebre trattato di Versailles. Bambino dal volto gentile e dolce nonché perfetto attore  durante la funzione ecclesiastica, Prescott è invece vittima di una precoce tensione intellettuale e di frequenti scatti d’ira, che porteranno alla continua ridefinizione degli equilibri di potere in famiglia.

viaggio di fannyIl mercoledì 24 ci si sposta al Cenacolo Francescano di Lecco (qui l’articolo), che questa settimana ha in serbo  un film di Lola Doillon, proposto in occasione del Giorno della Memoria. Si tratta de Il viaggio di Fanny: la vicenda, qui, è quella di Fanny, ragazzina ebrea di 13 anni che durante l’occupazione nazista della Francia viene mandata con le sorelline in una colonia in montagna. Poi, con l’inasprirsi dei rastrellamenti tedeschi, il tentativo di fuga in Svizzera..

giftedE si giunge a giovedì, giorno in cui tocca al Palladium di Lecco, al De André di Mandello del Lario e, di nuovo, al Cardinal Ferrari di Galbiate. Andando con ordine, a Lecco la seconda parte de I giovedì del Palladium (qui l’articolo sulla rassegna) ha in programma Gifted – Il dono del talento di Marc Webb. Un film, questo, che ha per protagonista Frank Adler, single che sta allevando la nipote di sette anni, figlia di sua sorella, una matematica geniale. E anche la bambina dimostrerà presto di essere particolarmente dotata nella materia: una condizione che la farà sentire a disagio con i coetanei e che attirerà l’attenzione della nonna materna, determinata a sottrarre la bambina a Frank e a spingerla verso l’eccellenza negli studi.

signora zoo di varsavia1Venendo al Teatro De André di Mandello, invece, l’appuntamento è sempre con il Giorno della Memoria: in cartellone, infatti, La signora dello zoo di Varsavia di Niki Caro (in cartellone anche al Cardinal Ferrari per venerdì sera), pellicola ispirata alla storia vera di Jan e Antonina Zabinsk. Ambientato sul finire del 1939, il film racconta di quando le truppe naziste bombardano la capitale polacca, distruggendo il famoso zoo cittadino. Il direttore della struttura e sua moglie assistono impotenti all’occupazione del Paese e alla costruzione del ghetto ebraico, ma dinanzi alla deportazione decidono di mobilitarsi per nascondere intere famiglie di ebrei nel giardino zoologico. La villa degli Zabinski e le vecchie gabbie ancora intatte divengono, quindi, un rifugio segreto.

Al Cardinal Ferrari, invece, una nuova replica del già citato Ritorno in Borgogna di Cédric Klapisch (vedi sopra).

la battaglia di hacksawIl venerdì tocca al Cineforum di Valmadrera, che questa settimana propone La battaglia di Hacksaw Ridge di Mel Gibson, film che porta il pubblico in sala nel pieno della Seconda Guerra Mondiale, quando il medico dell’esercito americano Desmond Doss si rifiuta di ammazzare delle persone. L’uomo, un obiettore di coscienza che rifiuta l’uso delle armi, riuscirà a ottenere il permesso di andare sul campo di battaglia a mani nude e sarà insignito della Medaglia d’Onore da Truman per aver salvato una settantina di compagni durante la battaglia di Okinawa.

E sempre venerdì si torna ancora una volta al Cardinal Ferrari di Galbiate, che come già anticipato ha in programma La signora dello zoo di Varsavia di Niki Caro.

INFORMAZIONI – Le proiezioni sono fissate per le 21.

Share.

L'autore di questo articolo